Fairytail si avvale della collaborazione diretta di un consulente del portare certificata, che la consiglia lungo il percorso intrapreso e che le trasmette la filosofia del babywearing.

Ma cos'è il babywearing? E’ l’antica pratica di portare il bimbo sul proprio corpo, rivisitata in chiave moderna.

Perché rivisitata? Perché noi genitori moderni abbiamo esigenze diverse, una vita diversa, rispetto ai nostri avi, fatta purtroppo anche di tanta fretta e tante incombenze quotidiane imprescindibili (fare la spesa, commissioni varie, badare alla casa e tutto questo avendo cura dei nostri bambini).

I nostri piccoli invece hanno sempre le stesse esigenze! Esigenze che sono lo stare a contatto con la mamma (e coi papà!), ricevere vicinanza, cura e calore. E allora con il babywearing noi possiamo accogliere e soddisfare queste esigenze rispettando, oltre che i bisogni del nostro cucciolo, anche noi stessi.

Portare con supporti adatti un bimbo su di sé è sano e fa bene, in primis al bimbo perché grazie ai supporti ergonomici viene rispettata la sua fisiologia: la delicata curva della sua schiena di neonato è accompagnata e sostenuta e, durante la crescita, è libera di dispiegarsi come un fiore, con legature e supporti che si adattano a ogni suo periodo.

Portare fa bene anche ai genitori: oltre che dal punto di vista psicologico del poter rispondere all’istinto primario di stare vicino ai proprio cuccioli è fondamentale ricordare che anche la fisiologia del portatore viene rispettata! Ciò accade grazie all’uso di supporti che distribuiscono al meglio il peso, fasce che si prestano a mille legature garantendo sempre sostegno, traspirabilità, comfort.

E ancora, fa bene perché il contatto genitore/cucciolo libera ormoni benefici in entrambi, fa “stare bene”, tranquillizza pianti e ridona respiro.

E come lo portiamo il nostro cucciolo?

Abbiamo tanta scelta! Dobbiamo solo decidere cosa è adatto a noi e a lui: Fascia lunga, fascia corta, fascia elastica, ring, mei tai, strutturato, ombuhimo…si aprano le danze!